La Turchia riaccende le tensioni nel Mediterraneo orientale schierando Oruc Reis

Mentre la Russia e il Gruppo di Minsk tentano, con relativo successo, di portare l'Armenia e l'Azerbaigian al tavolo dei negoziati nonostante le pressioni di Ankara su Baku per mantenere l'offensiva in Nagorno-Karabakh , le autorità turche hanno annunciato questa mattina che la nave esplorativa mineraria Orus Reis è stata nuovamente dispiegata nel Mediterraneo orientale in un'area rivendicata da Cipro, ravvivando naturalmente le tensioni con Nicosia e Atene dopo i tentativi di mediazione europei e della NATO, e questo nonostante le assicurazioni fornite dal ministro degli Esteri turco Mevlüt Çavuşoğlu, non più tardi di questo fine settimana.

Questo dispiegamento, che molto probabilmente sarà di nuovo accompagnato da una flottiglia di scorta armata e copertura aerea dal continente, si inserisce in un particolare contesto elettorale a Cipro del Nord come l'avanzata del candidato nazionalista filo-turco Ersin Tatar nel primo turno delle elezioni presidenziali tenutesi questo fine settimana è stato solo il 2,5% contro il presidente uscente Mustafa Akincy, a favore di una pacificazione dei rapporti con Nicosia, e in definitiva di una possibile riunificazione. L'invio della nave a gas, infatti, ravviverà inevitabilmente le tensioni comunitarie tra le popolazioni greca e turca dell'isola, e potenzialmente gioverà a Ersin Tatar per il secondo round che si terrà il 18 ottobre.

Ersin Tatar, candidato pro-turco che sostiene l'integrazione definitiva del nord di Cipro nella Turchia, ha vinto il primo turno delle elezioni presidenziali questa domenica 11 ottobre con il 32,4% dei voti.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a 4,95 € al mese, 2,50 € al mese per studenti e 18 € al mese per abbonamenti professionali. Le offerte di abbonamento annuali 2 mesi gratuiti.


ScaricaloApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE