Il Qatar ha chiesto di acquisire gli F35

Mentre il Congresso degli Stati Uniti è tutt'altro che favorevole a consentire la vendita di caccia F35A agli Emirati Arabi Uniti, e questo nonostante il tacito accordo del presidente americano e del primo ministro israeliano durante i negoziati per la normalizzazione dei rapporti tra Israele e Abu Dabi, tocca a Doha entrare in campo, sottoponendo una richiesta formale e ufficiale dalle autorità americane per acquisire il nuovo aereo da caccia della Lockheed.

Questa richiesta, tuttavia, ha poche possibilità di successo, poiché susciterebbe importanti reazioni in Medio Oriente, come all'interno del Congresso americano. Se gli Stati Uniti intrattengono ottimi rapporti con il Qatar, avendo anche il presidente Trump espresso il desiderio di integrare il Paese nelle liste molto chiuse degli alleati non NATO degli Stati Uniti, il piccolo emirato del gas è tutt'altro che `` popolare tra i suoi vicini , in particolare nei confronti dell'Arabia Saudita e degli Emirati Arabi Uniti, che critica Doha per essere troppo conciliante nei confronti di Teheran, tra le altre cose.

La base di Al Udeid in Qatar è la più grande ed estesa base aerea statunitense del Medio Oriente

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso agli articoli di notizie, analisi e riepilogo. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti. L'abbonamento deve essere sottoscritto il il sito web di Meta-Defense

Solo fino a domenica, approfittane 20% di sconto sul tuo abbonamento annuale (pro/personale/studente) con il codice ESTATE 2021


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE