L'Egitto conferma l'acquisizione di 2 fregate FREMM dall'Italia

Se la maggior parte dei paesi del teatro mediorientale ha incrementato negli ultimi anni i propri investimenti in difesa per ammodernare le proprie forze armate, l'Egitto, dal canto suo, è impegnato in una profonda evoluzione delle proprie risorse militari per diventare un grande potenza regionale. Va detto che tra l'aumento della presenza e del sostegno iraniano in Siria, Iraq e Yemen, e l'aumento della presenza turca in Siria, Libia e nel Mediterraneo orientale, il Cairo sembra essere al centro delle ambizioni espansionistiche che colpiscono oggi il Medio Oriente. A tal fine, le autorità egiziane hanno firmato negli ultimi mesi diversi contratti per l'acquisizione di importanti apparecchiature con partner non tradizionali del Paese, in questo caso Russia e Italia.

Roma ha infatti saputo trarre vantaggio dal deterioramento dei rapporti tra Il Cairo e Parigi a seguito della visita del presidente Macron nel gennaio 2019 nella capitale egiziana, in occasione della quale il presidente francese ha affrontato la questione dei diritti in conferenza stampa. dell'uomo nel Paese, che ha profondamente irritato il presidente Al Sisi. Da allora, L'Italia ha vinto in Egitto, approfittando dello spazio liberato dall'industria francese della difesa, e ha annunciato alla stampa nel febbraio 2020 che l'Egitto si stava preparando a comandare due squadroni di caccia Typhoon, una ventina di motovedette armate, un numero imprecisato di aerei da addestramento M346, un satellite militare e 4 fregate FREMM . Qualche settimana dopo, a maggio, Leonardo fece trapelare che il Cairo si stava preparando ordinare 24 elicotteri AW149 e 8 elicotteri AW189, per un importo prossimo ai 900 milioni di euro.

Oltre alle fregate FREMM, l'Egitto desidera acquisire anche 24 elicotteri multiuso AW149M dall'italiana Leonardo

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a € 4,95 al mese o € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 18,00 al mese o € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 2,5 al mese o € 25 all'anno - Escluso codice promozionale -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE