La Turchia al centro di un nodo di crisi polimorfiche nel Mediterraneo orientale

Per abuso di linguaggio si fa generalmente riferimento alle forti tensioni tra Grecia e Cipro e Turchia quando si parla di crisi nel Mediterraneo orientale. In questo teatro si concentra, in realtà, un gran numero di attori tutti con obiettivi diversi, eppure tutti in tensione a causa di comportamenti fuori dal controllo del presidente turco nell'area. Francia, Russia, Egitto, Israele, Unione europea, sono tutti oggi coinvolti in una crisi che potrebbe avere notevoli implicazioni. Il presidente Erdogan ha infatti avviato, negli ultimi anni, una serie di operazioni di ricollocazione di militari e truppe che hanno portato tutti i suoi vicini, così come i loro alleati, a prepararsi attivamente alla possibilità di un conflitto armato. con Ankara.

Questo teatro non può essere riassunto in una semplice contrapposizione tra due schiere antagoniste, nonostante il modo in cui alcuni leader politici europei lo vogliono intendere, in modo troppo semplicistico. Perché gli eserciti turchi non sono impegnati su uno, ma su quattro fronti contemporaneamente, ciascuno con i propri attori e il proprio contesto. Per comprendere la complessità e il pericolo di ciò che si sta verificando oggi nel Mediterraneo orientale, è essenziale rivedere singolarmente questi 4 aspetti.

L'aeronautica greca è in allerta da quando la nave esplorativa turca Orus Reis è entrata nella Zona Economica Esclusiva del Paese, scortata da una flotta di fregate e corvette.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE