I cacciatorpediniere pesanti cinesi Tipo 055 saranno presto equipaggiati con missili balistici anti-nave

Se c'è un'arma che la Cina ha oggi che pone un problema agli Stati Uniti, è la sua flotta di missili balistici anti-nave a medio raggio, composta da missili DF-21D con una gittata di 1.500 km. e missili DF-26 con una gittata di 4.000 km. A lungo considerati dai servizi segreti militari occidentali come armi di propaganda, perché presumibilmente incapaci di prendere di mira effettivamente una nave mobile, ora sono presi molto più seriamente dalla Marina degli Stati Uniti, che potrebbe vedere le sue unità principali, portaerei e LHA (portaelicotteri d'assalto) minacciata direttamente. Pechino ora sembra determinata a spingere il suo vantaggio, prendendo questo tipo di missile a bordo dei suoi nuovi cacciatorpediniere pesanti, incrociatori classificati dalla Marina degli Stati Uniti, tipo 055, la cui prima unità, il Nanchang, è entrata in servizio all'inizio dell'anno e il cui 8 ° scafo è stato varato lo scorso fine settimana.

sebbene ilAPL aveva avuto il missile DF-21D per molti anni, e lo hanno presentato dall'inizio come un "killer di portaerei", i servizi di intelligence come il quartier generale dei Marines occidentali hanno ritenuto altamente improbabile che questo tipo di missile potesse effettivamente colpire un bersaglio in movimento, come un nave. Infatti, la velocità del veicolo di rientro atmosferico che trasporta la carica esplosiva (o nucleare) si avvicina a soglie ipersoniche, creando vincoli termici ed elettromagnetici incompatibili con l'uso di un radar di guida terminale, o di un dispositivo di homing a infrarossi o addirittura ottico (video, laser.). In effetti, il termine "assassino di portaerei" spesso usato da Pechino non spaventava troppo, ed era spesso descritto come propaganda.

Entrato in servizio nel 2010, il missile balistico anti-nave DF-21D non era stato preso sul serio dalle marine occidentali fino al 2018.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a € 4,95 al mese o € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 18,00 al mese o € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 2,5 al mese o € 25 all'anno - Escluso codice promozionale -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE