Su-57 e T-14 Armata sono disponibili per l'esportazione, ma l'esercito russo ha la priorità

La comunicazione relativa all'industria della difesa russa è spesso costituita da ripetizioni e sottili aggiornamenti, che consentono di riciclare le informazioni e dargli volume. Questo è stato il caso durante la mostra Army 2020, durante la quale le autorità russe hanno annunciato ufficialmente che il nuovo caccia Su-57 e il carro armato di battaglia Armata T-14 entrambi sono stati ora offerti per l'esportazione ai clienti dell'industria della difesa russa, sebbene siano già state avviate discussioni con alcuni partner riguardo a questi due materiali. D'altra parte, che si tratti del nuovo veicolo blindato o dell'aereo stealth di quinta generazione, Mosca ha chiarito che la priorità è data alle consegne alle forze armate russe e che le consegne per l'esportazione potrebbero avvenire solo. 'oltre il piano di carico attualmente definito.

Questa affermazione, che può sembrare superflua, non è tuttavia banale. Permette infatti di marcare, in modo chiaro, la fiducia delle autorità, nonché degli eserciti russi, nel potenziale operativo di questo nuovo equipaggiamento, al punto che entrambi rimangono "intransigenti" rispetto dei programmi di consegna definiti. Si tratta anche di inviare un messaggio ai produttori quando si dà priorità alle consegne, senza però impedire loro di prendere ordini di esportazione, che sono molto più redditizi degli ordini statali. Infine, questo rassicura i militari russi, che, di fatto, sono con ogni probabilità in attesa dell'entrata in servizio di questo nuovo equipaggiamento, non solo per sfruttare il loro esteso potenziale operativo, ma per definire e sperimentare le tattiche e le dottrine che queste nuove i materiali lo consentono.

Dotato di una capsula di sopravvivenza che può ospitare l'equipaggio, una torretta automatica e un'armatura afghana attiva, il T14 è senza dubbio oggi il carro armato più avanzato del momento.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a 4,95 € al mese, 2,50 € al mese per studenti e 18 € al mese per abbonamenti professionali. Le offerte di abbonamento annuali 2 mesi gratuiti.


ScaricaloApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE