La Grecia vorrebbe acquisire 12 aerei Rafale

Secondo le informazioni che circolano sui social network greci, Atene avrebbe aperto discussioni con Parigi per acquisire uno squadrone di aerei Rafale, ovvero 12 velivoli. Nessuna conferma né da parte delle autorità greche né da parte delle autorità francesi è stata pubblicata, ma l'informazione è lungi dall'essere infondata. In effetti, un semplice squadrone Rafale sarebbe, da solo, in grado di interrompere profondamente l'equilibrio di potere nel Mar Egeo contro le forze aeree, navali e antiaeree turche.

Mentre Ankara ha ufficializzato un nuovo ordine per i sistemi antiaerei S400, Atene, che rimane in unessuno stallo sembra per quanto riguarda il costo delle fregate FDI del gruppo navale, potrebbe rivolgersi a una nuova soluzione per compensare la sua inferiorità numerica nei confronti delle forze navali e aeree turche. Infatti, secondo i giornalisti della Difesa greca, le autorità francesi ed elleniche sono in trattative per l'acquisizione di 12 aerei da combattimento Rafale da parte dell'Aeronautica Militare Ellenica, in una manovra che consentirebbe, almeno per un po ', per invertire l'equilibrio di potere nel Mar Egeo.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Ogni giorno almeno un articolo è pubblicato su Meta-Defense con un accesso gratuito da 24 a 48 ore. Nella sezione "Articoli da non perdere" sono inoltre disponibili 3 articoli in consultazione gratuita. Gli altri articoli sono riservati agli abbonati. Gli articoli pubblicati nella sezione "Guarda" sono riservati agli abbonati professionisti.

Abbonamento mensile a € 5,90 al mese - Abbonamento personale a € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 25 all'anno - Codice promozionale escluso -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE