Europei e russi sono d'accordo contro "qualsiasi interferenza in Bielorussia"

La Russia non tollererà le interferenze occidentali in Bielorussia, questo è in sostanza il messaggio che il presidente russo Vladimir Putin ha inviato ai suoi omologhi francese e tedesco durante due conversazioni telefoniche a seguito di un aggiornamento della situazione con il Il presidente bielorusso Lukashenko. Secondo le dichiarazioni ufficiali, le due conversazioni tra il presidente russo e le sue controparti europee si sono svolte successivamente in L'iniziativa del Cancelliere Merkel et del presidente Macron, il presidente russo ha fatto visibilmente lo stesso discorso in entrambi i casi. Al termine di queste due conversazioni, il presidente russo ha parlato con Charles Michel, presidente del Consiglio europeo, esprimendo la sua preoccupazione per le pressioni esercitate da alcuni paesi europei sui leader bielorussi.

Al di là del contenuto dei comunicati stampa ufficiali, i leader europei hanno voluto soprattutto garantire che la Russia non intervenisse nel processo in corso a Minsk, che avrebbe provocato una crisi estremamente preoccupante tra Russia e paesi europei. Sia A.Merkel che E.Macron lo sanno il Cremlino non permetterà che la Bielorussia vada a ovest, e l'obiettivo delle due conversazioni, apparentemente perfettamente coordinate, era con ogni probabilità rassicurare la Russia in questo settore, in modo da prevenire qualsiasi catena di eventi basata su ipotesi errate. Va notato che anche i Presidenti russo e francese hanno affrontato, in questa occasione, la situazione nel Mediterraneo orientale e in Libia, e avrebbero concordato contatti successivi su questo argomento.

Il presidente bielorusso sembra decisivo nell'usare tutte le "corde" a sua disposizione per cercare di restare al potere, anche a rischio di innescare una grave crisi tra Russia ed Europa.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a 4,95 € al mese, 2,50 € al mese per studenti e 18 € al mese per abbonamenti professionali. Le offerte di abbonamento annuali 2 mesi gratuiti.


ScaricaloApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE