Come si sta preparando il Pentagono per l'arrivo dei conflitti ad alta intensità?

Dalla fine della Guerra Fredda e dal crollo del blocco sovietico, molti eserciti mondiali, inclusi gli eserciti americani, si sono allontanati dai concetti di occupazione simmetrica per aumentare la loro efficacia nelle campagne in cui l'impegno di controinsurrezione era di rigore. A poco a poco, gli eserciti sono diventati più leggeri, per guadagnare mobilità e reattività, e hanno concentrato i loro investimenti verso bisogni immediati, come droni o veicoli blindati protetti contro IED, a scapito di abilità pesanti, come il combattimento meccanizzato pesante, guerra elettronica o manovra oltre il livello di brigata.

Mentre gli eserciti occidentali si sono adattati agli impegni in Afghanistan, Iraq o Mali, Cina e Russia hanno mantenuto i loro sforzi per acquisire nuove abilità ad alta intensità, al punto da superare ora le forze degli Stati Uniti in molte aree. NATO e loro alleati. Dopo la prima allerta data dall'annessione della Crimea e dalla costruzione di isole difensive artificiali nel Mar Cinese, gli Stati Uniti hanno iniziato, dal 2015, un graduale spostamento per riconfigurare gli eserciti e le loro dottrine per essere in grado di riconquistare il predominio nei combattimenti ad alta intensità. Con l'accelerazione e l'intensificarsi delle tensioni globali, come si prepara il Pentagono ad affrontare le sfide militari future di fronte ad avversari competenti e ben equipaggiati come le forze americane e i loro alleati?

I recenti conflitti a cui hanno partecipato eserciti occidentali, come qui in Mali, hanno poco in comune con i conflitti ad alta intensità che emergeranno in futuro.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE