L'India sollecita offerte di leasing per determinate attrezzature di difesa

Come molti paesi, l'India ha, per molti anni, trascurato la modernizzazione delle sue forze armate, a favore di azioni più redditizie dal punto di vista elettorale, o meno ... Allo stesso tempo, il Pakistan, e soprattutto il La Cina, ha seguito le traiettorie di ammodernamento e rafforzamento delle proprie forze armate in una pianificazione particolarmente ben padroneggiata, tanto che oggi New Delhi si trova a dover finanziare un numero elevatissimo di programmi di difesa, tutti ugualmente strategici. rispetto agli altri. A ciò si aggiunge una gestione spesso caotica dei propri programmi di acquisizione, come è avvenuto, ad esempio, con il programma MMRCA, che avrebbe dovuto consentire alle forze aeree indiane di avere nel 2020 quasi un centinaio Rafale "make in India", che naturalmente avrebbe cambiato profondamente gli equilibri di potere nei confronti dei suoi due vicini. Basta osservare l'entusiasmo del pubblico generato dall'arrivo dei primi 5 Rafale indiani nel paese per essere convinto.

Tra i programmi che hanno avuto la gestione più caotica in India, al vertice della classifica c'è quello relativo alla sostituzione degli aerei di rifornimento Ilyushin Il-78 dell'Indian Air Force, indispensabili per sfruttare al meglio la portata e l'aria. resistenza dei moderni aerei da combattimento come il Rafale, il Mirage 2000 o il Su-30MKI. Tanto più che né la Cina né il Pakistan hanno un vantaggio significativo in quest'area, almeno per ora. Due volte, nel 2010 e poi nel 2016, l'Airbus A330 MRTT ha vinto la competizione internazionale contro aerei americani e russi e, in due occasioni, le autorità indiane hanno annullato il programma, ufficialmente per motivi di costo.

L'Airbus A330 MRTT Phoenix ha già vinto due volte il concorso per sostituire gli Il-78 indiani

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Ogni giorno almeno un articolo è pubblicato su Meta-Defense con un accesso gratuito da 24 a 48 ore. Nella sezione "Articoli da non perdere" sono inoltre disponibili 3 articoli in consultazione gratuita. Gli altri articoli sono riservati agli abbonati. Gli articoli pubblicati nella sezione "Guarda" sono riservati agli abbonati professionisti.

Abbonamento mensile a € 5,90 al mese - Abbonamento personale a € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 25 all'anno - Codice promozionale escluso -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE