L'arrivo di Rafale in India ebbe un successo popolare inaspettato

Come ti abbiamo informato tre giorni fa, cinque Rafales della Indian Air Force decollarono dal sud-ovest della Francia per raggiungere, per la prima volta, la loro base ad Ambala, nel nord dell'India. Come prevedibile, l'evento è stato atteso con impazienza dalle autorità militari indiane, che da più di un anno si trovano ad affrontare un'impennata di violenza dal Pakistan e, più recentemente, dalla Cina. Tuttavia, è sorprendente quanto sia stato popolare il fervore che i nuovi jet da combattimento dell'Aeronautica indiana sono stati ricevuti quando sono arrivati ​​in India ieri.

Sebbene questa prima consegna sul suolo indiano riguardi solo cinque combattenti tattici, per quanto moderni siano, l'evento è stato trasmesso da quasi tutti i media del paese e le riprese dei cacciatori che sbarcano alla base aerea di Ambala sarebbero stati visti da quasi mezzo miliardo di spettatori! Questa frenesia dei media, pesantemente commentato dalla stampa indiana e francese, è tuttavia relativamente logico nel contesto attuale.

I cinque Rafale furono riforniti in numerose occasioni da petroliere francesi, poi da petroliere indiane. Uno dei tre A330 MRTT francesi schierati a sostegno del traghetto è proseguito per l'India dove ha fornito numerose attrezzature mediche come parte della lotta contro il covid-19

Un arrivo trionfante


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE