Ignorando il RACER di Airbus Helicopters, gli europei potrebbero perdere il prossimo salto tecnologico nel combattimento aereo

Il RACER di Airbus Helicopters è un dimostratore di elicotteri veloce ed economico (Rapid and Cost-Effective Rotorcarft) supportato dal progetto europeo Clean Sky. Era anche sul sito web Clean Sky che è stato pubblicato il 20 marzo un inventario del programma RACER . Sembrerebbe quindi che lo sviluppo del primo dimostratore incontri due importanti difficoltà tecniche, ma che il calendario del programma nel suo insieme non debba essere modificato.

Adeguamenti finali prima dell'inizio delle prove

I due elementi colpiti da significativi ritardi nella progettazione sono il cambio principale e le linee dell'albero laterale. Concretamente, il ritardo si accumula logicamente sugli elementi che differenziano davvero il RACER, ovvero i suoi due baccelli di propulsione laterali fissati all'estremità di piccole ali laterali. Tuttavia, come spiega l'ingegnere capo del dimostratore tecnologico Brice Makinadjian, le difficoltà di progettazione di questi due elementi non dovrebbero ritardare l'assemblaggio del dimostratore o la data del suo primo volo nell'autunno del 2021. In effetti, sono note le dimensioni generali e le interfacce esterne del cambio e le linee degli alberi. Questo consentirà di iniziare ad assemblare il RACER in cui gli elementi ancora in fase di progettazione saranno integrati all'ultimo momento.

L'ala romboidale in tandem del RACER è più sottile e offre più portanza e resistenza rispetto all'ala proposta sul dimostratore X3. Tuttavia, la trasmissione tra le turbine e le eliche esterne richiede ancora un po 'di lavoro.

Il design generale delle parti problematiche è già stato corretto e i test di fatica a resistenza dovrebbero aver luogo nei prossimi mesi. Pertanto, salvo ulteriori ritardi causati dalle conseguenze dell'epidemia di coronavirus, il primo volo del RACER è ancora previsto per l'ultimo trimestre del 2021.

Il RACER di Airbus Helicopters

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a 4,95 € al mese, 2,50 € al mese per studenti e 18 € al mese per abbonamenti professionali. Le offerte di abbonamento annuali 2 mesi gratuiti.


ScaricaloApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE