La Spagna avvia i negoziati per l'acquisizione di 20 Typhoon e la sostituzione dei suoi F18

Come Berlino, Madrid avrà quindi resistito alle sirene americane dell'F35A, annunciando l'inizio ufficiale delle trattative con Airbus DS per l'acquisizione di 20 caccia Eurofighter Typhoon in sostituzione degli EF-18 Hornets dello Squadrone 46 con base alle Canarie. Il nuovo velivolo rafforzerà i circa 70 Typhoon già in servizio con l'Aeronautica Militare spagnola. Per quanto riguarda la Luftwaffe, i Typhoon spagnoli saranno in tranche IV e offriranno capacità operative ampiamente estese, sia per missioni aria-aria, aria-terra o aria-superficie, in particolare implementando le nuovo radar AESA sviluppato congiuntamente da Spagnolo Indra e il tedesco Hensoldt. I nuovi aeromobili sono attesi tra il 2025 e il 2030 dall'aeronautica militare spagnola, che dovrà comunque sostituire 50 EF18 se vuole mantenere il suo formato attuale.

Sebbene Madrid non abbia deciso di sostituire il suo Harrier Matador, che può essere sostituito solo da F35B se la Marina spagnola desidera mantenere una forza aerea navale a bordo, questo annuncio mostra la determinazione del Partner del programma SCAF sostenere la propria industria della difesa e preservare, per quanto possibile, la sovranità industriale e tecnologica nel campo degli aerei da combattimento.

Il contratto per la vendita di 28 Typhoon in Kuwait è soggetto a un' indagine sulla corruzione dalle autorità del paese

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE