Con una nuova vendita in Marocco, l'AH-64 Apache di Boeing conferma il suo status di best seller mondiale

Il caso andava avanti già da quasi un anno. Nel 2019, a seguito dell'acquisto di nuovi F-16, il Regno del Marocco aveva annunciato l'intenzione di acquisire elicotteri da combattimento Apache AH-64 dall'American Boeing. Dopo l'incapacità di vendere la Rafale francese nel 2006 e nonostante l'acquisizione di una fregata FREMM francese, Rabat ora sembra decisamente rivolto alla cooperazione con gli Stati Uniti nella difesa e nell'approvvigionamento di armi. Lo scorso novembre, Washington logicamente ha autorizzato la vendita di 36 elicotteri Apache mediante la procedura di vendita militare estera (FMS), che garantisce prezzi bassi e consegne veloci. Sono rimasti in Marocco solo per confermare il loro acquisto e firmare il contratto, ciò che ora è fatto.

Nel 2024, al momento delle prime consegne, il Marocco diventerà il 17 °e utente dell'elicottero Apache. Entrando in servizio nel 1986 e continuamente aggiornato da allora, l'AH-64 Apache è un elicottero da combattimento pesante noto per essere costoso e complesso da utilizzare. Tuttavia, questo aereo commercializzato da Boeing continua a stringere contratti con nuovi clienti come clienti storici, mentre interessante sempre più prospettive. Va detto che le ultime varianti di Apache offrono capacità operative davvero senza precedenti.

L'AH-64E Apache Guardian è l'ultima variante del famoso Apache. Ha un radar Longbow sopra il radar, una cellula adattata all'ambiente marino e la capacità di far funzionare i droni a distanza

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso completo agli articoli di notizie, analisi e sintesi. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

A partire da 5,90€ al mese (3,0€ al mese per gli studenti) – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE