Un annuncio pieno di promesse per il programma di pattugliamento offshore francese

Il 10 giugno, il Ministero delle Forze armate francese ha annunciato il lancio del programma per la progettazione e la costruzione delle 10 motovedette d'altura per prendere il posto del venerabile PHM, A69 advisor retrofit per questa missione negli anni '90 e che ora superano 40 anni di servizio. Questo programma è l'ultima parte di un programma BATSIMAR molto ricco di eventi volto a sostituire le motovedette della Marina francese. Sebbene oggi non siano ovviamente disponibili informazioni sulla configurazione precisa di queste 10 navi, la fase di progettazione non è ancora iniziata, diversi annunci indicano prospettive interessanti in termini di prestazioni e capacità.

La prima informazione sul dimensionamento è il budget assegnato al programma, un budget di 1 miliardo di euro che consente di considerare navi tra le 1000 e le 1500 tonnellate, posizionando il programma francese al vertice dello spettro dei programmi OPV europei. Con un tale tonnellaggio, le navi pattuglia offshore francesi saranno potenzialmente in grado di farlo avere una piattaforma per elicotteri, consentendo di ampliare le capacità di ingaggio dell'edificio, oltre ai droni il cui utilizzo a bordo è già stato annunciato.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE