Barkhane: sei mesi dopo il vertice di Pau, quali effetti sul teatro saheliano?

Il 13 gennaio 2020 si è tenuto il Summit di Pau che intendeva ridare slancio a un G5 Sahel demoralizzato e destabilizzato dall'impatto dell'aggressione degli attacchi dei gruppi terroristici armati (GTA). Alcuni mesi dopo ci sono effetti incoraggianti sul terreno , sia per la pressione esercitata sui GTA sia per l'aumento del potere degli eserciti saheliani.

All'inizio del 2020, operazione Barkhane stava perdendo la sua legittimità in proporzione alle perdite subite dagli eserciti saheliani e alle critiche dell'opinione francese. Il vertice di Pau non ha modificato l'effetto finale desiderato (EFD) dell'operazione Barkhane: mantenere il terreno di fronte ai gruppi terroristici e impedire loro di costituire santuari territoriali. E questo mentre la riaffermazione amministrativa, sociale ed economica degli stati del G5 sui loro territori è efficace e soffoca definitivamente i GTA come lo Stato Islamico nel Grand Sahara (SIGS) e il RVIM (Rally for the Victory of Islam e musulmani). D'altra parte, è a livello operativo che Pau ha permesso di chiarire e rifocalizzare gli obiettivi di un'operazione impantanata (risorse disperse, obiettivi intermedi scarsamente articolati nell'EFD finale, ecc.) e la cui resilienza è stata minacciata da un miglioramento qualitativo critico negli attacchi dei GTA.

L'intervento francese nel Sahel si svolge in un contesto diplomatico e politico particolarmente complesso, data la diversità degli interlocutori (G5 Sahel, Unione Europea, ONU, ecc.). Il vertice di Pau mirava a fornire soluzioni concrete alla situazione tattica in rapida evoluzione sul campo.

Inversione dell'equilibrio di potere e ripresa dell'iniziativa

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a 4,95 € al mese, 2,50 € al mese per studenti e 18 € al mese per abbonamenti professionali. Le offerte di abbonamento annuali 2 mesi gratuiti.


ScaricaloApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE