Incendio del SNA Perle: quale futuro per la forza sottomarina francese?

Venerdì 12 giugno, intorno alle 10h30, un incendio è scoppiato nella parte avanti del sottomarino nucleare di attacco (SNA) Perle , che si trovava quindi in grande fermata tecnica in uno dei bacini della base navale di Tolone. Particolarmente virulento, l'incendio non è stato messo sotto controllo fino alle 21h, e completamente spento dopo mezzanotte . Se il disastro non ha, fortunatamente, fatto vittime, è un vero colpo per la Marina francese.

In effetti, il Perle è l'ultimo dei sei SNA della classe Ruby e il più moderno dei sottomarini d'attacco della Marina francese. Commissionato nel 1993, il Perle era inizialmente programmato per essere ritirato dal servizio nel 2029, quando l'ultimo dei sei SNA di classe Suffren sarebbe entrato in servizio. La sosta tecnica di lunga durata che era iniziata a gennaio avrebbe dovuto consentire l'aggiornamento del Perle al fine di offrirgli un ulteriore decennio di servizio attivo.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE