Europa-Defense svela le sue offerte di finanziamento per sostenere l'industria europea della difesa

Mentre molti stati europei hanno annunciato forti misure per proteggere la loro industria della tecnologia di difesa dalle conseguenze della crisi economica legata alla pandemia di Covid19, questo sostegno è accompagnato da un aumento significativo dei deficit pubblici per i prossimi anni, con l'aumento altrettanto significativo del debito sovrano degli Stati e il suo peso sulle finanze pubbliche per molti anni a venire. Per la Francia, ad esempio, le stime per il disavanzo pubblico per il 2020 variano tra l'11,5 e il 14% del PIL e anche il debito sovrano potrebbe crescere di oltre il 10%, a causa di piani successivi a sostegno del turismo, l'automobile, la salute, l'aeronautica o semplicemente per compensare gli abissali disavanzi sociali, conseguenze della distruzione del lavoro e del periodo di confinamento.

Sulla base di questo risultato, il gruppo finanziario Europa-Defense, con sede ad Amsterdam, ha strutturato un'offerta di finanziamento che offre agli Stati europei nuovi strumenti per finanziare i loro sforzi di difesa industrie senza creare debito sovrano, nonché servizi finanziari e bancari destinati alle imprese dell'ecosistema industriale e tecnologico della difesa europea. Per questo il gruppo si affida a 3 player complementari nella filiera del finanziamento industriale:

  • Un fondo di investimento specializzato nel finanziamento di tecnologie di difesa
  • Una banca privata dedicata esclusivamente alle società di supporto dell'ecosistema di difesa europeo
  • Le filiali di leasing nazionali in partenariato pubblico-privato che trasportano offerte di leasing appositamente progettate per gli eserciti europei
L'Aeronautica Francese ha annunciato di voler acquisire una dozzina di elicotteri Caracal H225M come parte del piano di supporto per l'industria aeronautica francese annunciato dal governo

Se questo modello non ti è sconosciuto è perché utilizza la struttura presentata in un articolo pubblicato qui nel marzo 2020, che ha studiato la rilevanza di questo modello per soddisfare le esigenze di finanziamento del BITD europeo. Questo articolo ha dato subito origine ad uno studio approfondito che ha rapidamente concluso che il modello era utile e che oggi culmina con la presentazione del gruppo Europa-Difesa.

Il fondo di investimento ED Invest , con sede a Parigi, opera in due aree: l'acquisizione di partecipazioni in società di difesa europee con un elevato potenziale di innovazione tecnologica e minacciate di acquisizione da parte di attori non europei; e, il finanziamento diretto di Ricerca e sviluppo nel settore della difesa europea, in collaborazione con agenzie di armamenti nazionali o europee, garantendo nel contempo il rispetto della sovranità nazionale ed europea per quanto riguarda le tecnologie sviluppate.

Banca privata ED Bank interviene su tutti i problemi bancari che spesso le aziende e le industrie europee della difesa devono affrontare, dal flusso di cassa agli investimenti e al credito documentario. Specializzata esclusivamente nell'ecosistema della difesa europea, ED Bank non è sensibile ai problemi di immagine che spesso dissuadono le banche europee dal sostenere progetti di difesa che sono tuttavia solidi e promettenti. Inoltre, ED Bank offrirà soluzioni di risparmio destinate a privati ​​e investitori istituzionali europei, al fine di partecipare al finanziamento dell'industria europea della difesa e preservare i posti di lavoro, il know-how e la sovranità che ciò comporta. dipendere.

ED Invest propone di finanziare programmi di ricerca e sviluppo in relazione con le agenzie europee di armamenti statali, alleviando così il debito pubblico degli Stati

Infine, il gruppo Europa-Defense impiega filiali di leasing Leasing ED in tutti gli stati europei clienti delle soluzioni di leasing del gruppo. Concepite in Partnership Pubblico Privato in modo da preservare le prerogative sovrane degli Stati nei confronti delle attrezzature finanziate, le filiali di ED Lease offrono soluzioni di leasing appositamente progettate per soddisfare le esigenze specifiche delle forze armate, senza vincoli di impiego o dispiegamento. attrezzature, con possibilità di ammodernamento in leasing o gestione di pezzi di ricambio destinati ad esempio alla manutenzione.

Le offerte Europa-Defense si basano su modelli di finanziamento con una piccola impronta di bilancio, consentendo agli Stati europei con le migliori condizioni di accesso al credito di implementarli senza costi aggiuntivi e senza creare debito sovrano nei confronti di un finanziamento tradizionale. Per gli stati europei che affrontano condizioni più sfavorevoli sui mercati finanziari per finanziare il loro debito, le condizioni offerte da Europa-Defense consentono di ridurre significativamente i costi complessivi, ancora una volta, senza aumentare il debito sovrano spesso critico.

Le offerte di leasing ED Lease consentono di offrire soluzioni finanziarie a tutti gli stati europei, spesso a condizioni più vantaggiose rispetto all'uso di finanziamenti tradizionali e debito sovrano.

Ora spetta al gruppo convincere i decisori e gli industriali europei, che sono spesso cauti riguardo ai nuovi approcci di finanziamento. Per rispondere all'emergenza legata alle conseguenze economiche della crisi di Covid19 e per rispondere alle obiezioni sollevate dai decisori europei, Europa-Defense annuncia che sarà in grado di mobilitare fino a 3 miliardi di euro da settembre 2020 , tramite offerte che possono essere facilmente integrate nella pianificazione della difesa dello stato e piani di backup annunciati. Sarà sufficiente per superare i conservatismi spesso feroci in Europa?

Il futuro ce lo dirà...

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE