Arma laser aviotrasportata: il comando delle operazioni speciali degli Stati Uniti mira a un dimostratore entro il 2022

Dopo anni di rinvio e inizialmente previsto per l'anno fiscale 2019, la prospettiva di integrare un sistema di armi laser nella vasta gamma di armamenti del gunship AC-130J Ghostrider sembra precisarsi di nuovo ed è ora auspicata entro il 2022. Svelato lo scorso maggio dall'Air Force Special Operations Command (AFSOC) , è probabile che questo programma porti capacità tattiche senza precedenti, ma i cui contorni e portata d'azione restano incerti. Per comprendere appieno le sfide operative alla base della tecnologia laser, che molti dicono essere rivoluzionarie, è importante capire come funziona, i suoi punti di forza ma anche i suoi punti deboli.

Le cosiddette armi laser agiscono per effetto termico e dalla concentrazione di un raggio laser su una superficie, facendo riscaldare quest'ultimo per perforarlo. Spingono unicamente energia termica. Più potente è questa energia, più importanti possono essere gli obiettivi. Con un basso costo di utilizzo, un colpo laser può nonostante perdere efficienza a seconda delle variazioni climatiche (nebbia, tempesta di sabbia, ecc.), sebbene abbia una direttività del fascio molto elevata nelle giornate limpide, permettendogli di '' raggiungere obiettivi molto distanti - fino a diverse centinaia di chilometri in teoria - con bassa dispersione di energia e con una gradazione degli effetti in base alle esigenze e al tipo di obiettivo (drone, aeromobili, veicoli terrestri, ecc.) .

Effettuato nell'agosto 2008, il primo colpo di prova di un "laser chimico ad alta energia" (Chemical Oxygene Iodine Laser) aveva precedentemente avuto luogo su un aereo da trasporto Lockheed Martin C-130H. Con un'autonomia di circa 20 chilometri, il dispositivo pesava tra le 5 e le 7 tonnellate.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a 4,95 € al mese, 2,50 € al mese per studenti e 18 € al mese per abbonamenti professionali. Le offerte di abbonamento annuali 2 mesi gratuiti.


ScaricaloApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE