Nonostante le divergenze diplomatiche, la Russia e la Turchia potrebbero cooperare sull'aereo da caccia TF-X

Solo un mese fa, ti abbiamo dato notizie sul programma di jet da combattimento di nuova generazione in Turchia, il TF-X. Inizialmente progettato per consentire all'industria aeronautica turca di sfruttare all'interno di un programma nazionale i diversi trasferimenti di tecnologia ottenuti da vari fornitori occidentali, il progetto attorno al TF-X è stato radicalmente revisionato negli ultimi mesi.

In effetti, le ambizioni regionali della Turchia a livello militare, in particolare in Siria e in Libia, hanno gradualmente isolato Ankara da alcuni dei suoi principali sostenitori europei. Washington ha inoltre risolto il contratto per l'acquisizione di caccia stealth F-35 a seguito della consegna di sistemi di difesa antiaerea S-400 di origine russa. E, allo stesso tempo, le truppe turche ei loro alleati si trovano direttamente contrari ai mercenari e ai miliziani sostenuti da Mosca sia in Siria che in Libia! Nonostante questo apparente isolamento, ad Ankara è stata tuttavia recentemente offerta una grande assistenza tecnica da Mosca, con la Russia che cerca di sostituire Stati Uniti e Regno Unito per la fornitura di vari elementi critici del futuro caccia TF. X.

La silhouette del TF-X evoca quella dell'F-22, sebbene il dispositivo sarà probabilmente più leggero di un F-35. Progettato per la superiorità aerea, dovrebbe comunque avere una velocità massima e un soffitto operativo superiore a quello dell'F-35

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati -

Gli articoli ad accesso completo sono accessibili nella sezione "Articoli gratuitiGli Articoli Flash sono accessibili in versione completa per 48 ore. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, Notizie e Sintesi. Gli articoli in Archivio (più di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

L'acquisto degli abbonamenti è accessibile solo dal sito web - sezione Abbonamenti e Strumenti


Saperne di più

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE