L'aviazione israeliana disattiva lo squadrone F-16 per fare spazio a nuovi caccia

Le forze di difesa israeliane (IDF) hanno annunciato che sarebbe stato uno degli squadroni di F-16C/D dell'Aeronautica (IAF) ad essere disattivato in ottobre 2020 . Questo annuncio fa seguito alla pubblicazione di febbraio del nuovo piano pluriennale IDF , inteso a rafforzare le capacità di combattimento israeliano ... riducendo al contempo il budget della difesa, che alla fine dovrebbe portare alla rapida disattivazione di un secondo squadrone di caccia.

Lo squadrone disattivato dovrebbe essere il 117 ° squadrone. Soprannominato il First Jet Squadron , fu fondato nel 1953, appena cinque anni dopo la creazione dell'IAF, per ospitare i primi caccia aerei IAF, i Gloster Meteors. Successivamente, fu anche tra le prime unità a ricevere F-16A / B e il primo squadrone operativo su F-16C / D. Il 117 ° è oggi accreditato con oltre 65 distruzioni di bersagli aerei, inclusa la prima vittoria aerea di un F-16, ma anche della prima vittoria contro un MiG-23.

Con gli F-16 che hanno ancora un buon potenziale, si può immaginare che le celle ritirate dal servizio serviranno come riserve di pezzi di ricambio per i restanti F-16C, a meno che Israele non riesca a rivenderle sul mercato dell'usato.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE