La produzione di nuovi caccia F-16V destinati a Taiwan è iniziata negli Stati Uniti

Produzione dei 66 nuovi caccia Vhe Lockheed Martin F-16V diretti a Taiwan iniziato alla fine di aprile. Il 28 aprile 2020, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha annunciato l'attivazione del contratto per la produzione di nuovi reattori General Electric F110-GE-129 per Taiwan. Questi hanno principalmente lo scopo di equipaggiare gli F-16V integrati Le nuove fabbriche di Lockheed Martin a Greenville, nella Carolina del Sud, anche se in seguito potrebbero integrare alcuni F-16A / B di vecchia generazione già convertiti allo standard F-16V presso il complesso Shalu di AIDC a Taichung.

Questo annuncio sembra segnare la fine della lunga soap opera di modernizzazione dell'aeronautica di Taiwan. Tuttavia, in un momento in cui le relazioni tra Pechino e Taipei sono al più basso, l'aeronautica di Taiwan sembra trovarsi in una situazione particolarmente paradossale. In effetti, nei prossimi anni, Taiwan disporrà dell'aeronautica più moderna della sua storia. E, allo stesso tempo, il suo svantaggio strategico non è mai stato così evidente.

In teoria, l'F-16V ha una capacità impressionante di trasportare missili AMRAAM a lungo raggio. Taiwan, tuttavia, rimane molto limitata in quest'area, Washington consegna solo preziosi missili goccia a goccia.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE