Il bilancio della difesa degli Stati Uniti potrebbe subire importanti tagli nei prossimi anni

Mentre gli Stati Uniti sono ora al centro dell'epidemia globale di coronavirus, molti esperti americani stanno cercando di immaginare il futuro del Paese, in particolare nella difesa. Tuttavia, molti di loro concordano sul fatto che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (DoD) potrebbe benissimo subire gravi tagli di bilancio nei prossimi anni come ne abbiamo parlato di recente.

Queste analisi contrastano con la situazione attuale, in cui il governo federale inietta invece diversi miliardi di dollari nelle industrie della difesa al fine di stimolare questo settore economico particolarmente strategico. Tuttavia, quando il disavanzo federale statunitense supera i 4000 trilioni di dollari, tutto suggerisce che questa situazione non durerà. Sia per ragioni finanziarie che politiche, la difesa americana non avrà sicuramente altra scelta che concordare ulteriori tagli di bilancio. Se necessario, ciò potrebbe portare gli altri paesi alleati con gli Stati Uniti a seguirli lungo questo percorso di austerità di bilancio, in particolare in Europa.

Un vero abisso finanziario, il DDG-1000 Zumwalt non ha quasi alcun interesse operativo. Programmi rivoluzionari, ultra-tecnologici e molto costosi, rimangono fortemente ancorati nelle mentalità del Pentagono, ma probabilmente non saranno in grado di sopravvivere nel decennio a venire

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE