Il sottomarino di attacco nucleare Suffren inizia le prove in mare, con alcuni adattamenti legati all'epidemia di coronavirus

Al largo di Cherbourg, il nuovo sottomarino francese, il Suffren, ha iniziato la sua campagna di prova in mare il 28 aprile. Rimorchiato e scortato al largo di Cherbourg, ha realizzato il suo primo apparato e la sua prima immersione, una tappa che segna l'inizio di una campagna di test di diversi mesi che si preannuncia particolarmente intensa.

Ufficialmente lanciato il 12 luglio in presenza del Presidente della Repubblica, questo primo sottomarino di tipo Barracuda non ha in realtà galleggiato liberamente prima dell'inizio di febbraio . Tra queste due date, il sottomarino ha effettuato diversi test all'aria aperta prima di essere immerso in acqua, il suo reattore è stato ricaricato con combustibile nucleare lo scorso autunno, consentendo una prima convergenza (accensione) del reattore a metà dicembre.

Le Suffren durante la sua cerimonia di lancio a luglio 2019

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE