La Marina degli Stati Uniti e il Segretario alla Marina sostengono il ritorno del comandante Crozier al timone dell'USS Theodore Roosevelt.

La decisione di sollevare il suo comando il Capitano (N) Brett Crozier, comandante della portaerei USS Theodore Roosevelt, quando era appena arrivato al molo di Guam in seguito all'esplosione del numero di casi Covid19 a bordo, ha provocato molte reazioni negli Stati Uniti, sia nell'opinione pubblica che in ambito politico e militare. Il segretario della Marina Thomas Modly, dietro questa decisione, finisce anche per dimettersi a seguito dei commenti fatti a bordo della portaerei americana. Questo inglorioso episodio della US Navy rischia di subire un'ultima svolta poiché, secondo il New York Times, il suo capo di stato maggiore, l'ammiraglio Michael Gilday, e il nuovo segretario della marina, James McPherson, si sono entrambi pronunciati a favore della reintegrazione del capitano Crozier nel suo comando a bordo di Theodore Roosevelt.

Infatti, in attesa della stesura della relazione finale sull'indagine svolta a seguito della pubblicazione sulla stampa di una lettera inviata dal comandante Crozier in cui si chiedeva sbarca il 90% dell'equipaggio a terra per fermare la diffusione del virus a bordo, i due uomini avrebbero preso conoscenza del rapporto preliminare, che presenterebbe una dinamica molto diversa da quella inizialmente sospettata in merito alla distribuzione di questa lettera, tanto meno dipendente dal capitano della nave. Il rapporto evidenzia in particolare le conseguenze della mancanza di reattività nelle comunicazioni legata alla differenza di orario tra tutti i decisori, che avrebbe creato un'estensione del tempo decisionale incompatibile con l'urgenza a bordo. Inoltre, sarebbe stato dimostrato che il volo per la lettera del San Francisco Chronicle del comandante Crozier non era dovuto al comandante Crozier, ma a un altro ufficiale della marina americana.

Il capitano Brett Crozier potrebbe riprendere il comando a bordo dell'USS Theodore Roosevelt a seguito delle indagini in corso

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a € 4,95 al mese o € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 18,00 al mese o € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 2,5 al mese o € 25 all'anno - Escluso codice promozionale -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE