La deterrenza nucleare britannica minacciata dall'epidemia di Covid19

Nelle ultime settimane abbiamo discusso regolarmente delle drammatiche conseguenze che l'epidemia di coronavirus può avere quando il virus si auto-invita a bordo di una nave in mare.I casi delle portaerei francesi e americane sono stati ampiamente commentati dalla stampa, anche a Meta- Difesa. Tuttavia, alcuni sottomarini hanno anche visto le loro operazioni interrotte dopo che a bordo sono stati rilevati o sospettati diversi casi di Covid-19. Questo è particolarmente vero in Russia, dove un Oscar-II ha visto il suo equipaggio messo in quarantena, mentre un sottomarino olandese ha dovuto tornare in porto quando otto marinai a bordo hanno contratto il coronavirus. Sistematicamente, la sospensione dell'attività di un...

Leggi l'articolo

Come previsto, la F35 torna in carica in Germania per sostituire il Tornado

All'inizio della settimana, le autorità tedesche hanno confermato di voler acquisire 60 aerei da combattimento Typhoon oltre a 30 Super Hornet F/A 18 E/F e 15 Growler EA 18 G per sostituire i Luftwaffe Tornado che effettuano le missioni di attacco, guerra elettronica e soppressione della difesa, nonché missioni di attacco nucleare nel quadro della NATO. Nella misura in cui Berlino non intende abbandonare il suo ruolo o lo status che ne deriva all'interno della NATO in materia di deterrenza nucleare, nonostante i conseguenti limiti dell'esercizio dal punto di vista operativo, la sua decisione e la distribuzione...

Leggi l'articolo

L'Iran schiera il primo satellite militare mentre aumentano le tensioni tra Teheran e Washington

La Guardia Rivoluzionaria Iraniana ha annunciato ieri di aver lanciato il primo satellite militare del Paese, il Noor-1. Da un punto di vista tecnico, questa orbita è una grande novità per l'Iran, in più di un modo. Ma la tempistica di questo lancio militare contribuisce anche al gioco di strategia dichiarativa tra Teheran e Washington, e contribuisce quindi ad aumentare le tensioni tra i due Paesi. Dopo un inizio promettente, con tre lanci successivi di successo tra il 2009 e il 2012, il programma spaziale iraniano ha accumulato fallimenti. L'ultimo lancio di successo risale quindi al 2015, con il lancio del piccolo satellite sperimentale Fajr da parte di un...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE