La Russia ha testato il carro armato pesante T14 Armata in Siria

Dal 2015 e dai primi schieramenti di forze in Siria, gli eserciti russi hanno schierato molti materiali in fase di sviluppo e prototipi su questo teatro per valutare il loro comportamento nelle zone di guerra. Questo è stato a volte con successo, come nel caso dell'armatura di fanteria Terminator 2 o dei missili da crociera Kalibr. A volte, invece, i risultati sono stati molto deludenti, come nel caso del robot da combattimento terrestre Uran, portando a profonde modifiche del sistema per superare i numerosi guasti rilevati. I prototipi T-50 del programma PAK-FA del futuro aereo da combattimento di nuova generazione Su-57 sono stati dispiegati due volte nella base di Hmeimim. Secondo il ministro russo dell'industria e del commercio, Denis Manturov, questo è stato anche il caso del carro armato da battaglia pesante T-14 Armata di nuova generazione , chiamato a diventare il principale carro armato delle forze russe negli anni a venire.

Presentato per la prima volta al pubblico durante la parata del 9 maggio 2015 per il 70 ° anniversario della fine della seconda guerra mondiale, il T14 Armata è un carro pesante di nuova generazione, il primo del suo genere e l'unico fino a oggi. Con una massa di 55 tonnellate per una lunghezza di 10,8m e un'altezza di 3,3 metri, è più pesante e imponente rispetto ai modelli in servizio nelle forze russe come il T72B3 (45 tonnellate), il T80B (46 tonnellate) o il T90A (48 tonnellate) , avvicinandosi a formati in servizio nelle forze occidentali come il francese Leclerc (55 tonnellate) o il tedesco Leopard 2 (58 tonnellate). Questo aumento di massa è la conseguenza di un veicolo blindato completamente ridisegnato, che ha solo una parentela molto lontana con i precedenti modelli russi.

Parata del 9 maggio 2015 per il 70 ° anniversario della vittoria contro la Germania nazista, prima apparizione pubblica del carro armato T14 Armata

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a 4,95 € al mese, 2,50 € al mese per studenti e 18 € al mese per abbonamenti professionali. Le offerte di abbonamento annuali 2 mesi gratuiti.


ScaricaloApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE