Naval Group svela le sue misure per affrontare Covid-19 e le crisi che incomberanno nei prossimi anni

In Francia, le misure di confinamento e distanziamento sociale imposte dall'epidemia di coronavirus colpiscono quasi tutte le aziende. A livello globale, la pandemia di Covid-19 ha causato una gigantesca crisi economica, con una forte riduzione della produzione nella maggior parte dei paesi dell'emisfero settentrionale. Allo stesso tempo, come abbiamo riportato regolarmente, le tensioni internazionali sono aumentate in tutto il mondo, imponendo l'allarme degli aerei da combattimento e lo spiegamento di navi da guerra. Inoltre, la maggior parte delle marine militari è ora coinvolta nella lotta contro il coronavirus.

In questo contesto, alcuni produttori devono gestire contemporaneamente la crisi sanitaria, la riduzione dell'attività economica e il supporto dei propri clienti globali. In Francia, questo è particolarmente vero per Naval Group, che progetta, fabbrica e mantiene la maggior parte delle navi militari vendute alla marina francese e ai clienti dell'industria navale francese. Ieri il gruppo francese ha comunicato sulle misure che verranno messe in atto per proteggere i propri dipendenti durante l'attuale crisi, pur continuando a fornire supporto alle forze navali di tutto il mondo.

Salute dei dipendenti e sicurezza finanziaria


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE