La prima portaelicotteri d'assalto cinese Tipo 075 ha preso fuoco

La prima nave d'assalto portaelicotteri da 40.000 tonnellate identificata dalla Cina come Tipo 075 è stata vittima di un incendio che ha colpito la parte posteriore dell'hangar dell'aereo secondo le osservazioni fatte, mentre era attraccata ai cantieri navali CSSC Hudong -Zhonghua da Shanghai dove la nave, varata solo 6 mesi fa, ha ricevuto le sue attrezzature in vista della consegna alle forze navali dell'Esercito popolare di liberazione per iniziare le prove in mare entro la fine del 2020.

Le cicatrici di questo incendio, che non ha ancora dato luogo ad alcuna dichiarazione ufficiale né da parte dei cantieri navali né del PLA, sono state rapidamente mascherate, in particolare i danni alla vernice e le macchie di fuliggine che sono state coperte con una nuova mano di vernice appena 24 ore dopo l'incidente. Non si conoscono quindi le cause, ma anche le conseguenze sulla pianificazione della nave, di questo disastro. Non sono state segnalate vittime.

I segni dell'incendio visibili qui sono stati coperti con una nuova mano di vernice meno di 24 ore dopo l'incidente

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE