I bombardieri B-1B potrebbero trasportare missili ipersonici nel prossimo futuro

Come abbiamo avuto già parlato di Meta-Difesa, la US Air Force dovrebbe ridurre la sua flotta di bombardieri supersonici lancer B-1B il prossimo anno, rimuovendo 17 velivoli dai sessanta ancora in servizio oggi. Tuttavia, l'Air Force Global Strike Command (AFGSC), che gestisce i bombardieri strategici USAF, non intende abbandonare la flotta B-1B in attesa dell'arrivo del nuovo bombardiere B-stealth. 21.

Al contrario, dopo il raggio timothy generale, comandante di AFGSC, il Lancer rimasto in servizio dovrebbe essere equipaggiato nei prossimi anni con nuove capacità offensive. All'ordine del giorno, troveremo in priorità il nuovo missile ipersonico AGM-183 ARRW (Arma a risposta rapida lanciata dall'aria o freccia). Tuttavia, è stata anche sollevata la possibilità di trasportare nuovi missili da crociera sia nelle stive dell'aeromobile sia sotto i punti di trasporto esterni.

Su questo B-1B, sullo sfondo, c'è un missile JASSM imbarcato su un punto esterno. In totale, su ogni bombardiere potrebbero essere aperti da sei a otto punti da asporto.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE