Lockheed Martin inizia la produzione dei nuovi F16V Viper bulgari per $512 milioni

Il governo degli Stati Uniti lo ha fatto ha convalidato la vendita di otto caccia F-16 Block 70 destinati alla Bulgaria. La vendita sarà quindi effettuata sotto forma di contratto FMS (Foreign Military Sales): Lockheed Martin vende ufficialmente l'aereo all'USAF, che è poi responsabile della loro restituzione in Bulgaria. I contratti FMS consentono quindi di velocizzare le transazioni e vendere aeromobili a un prezzo migliore, garantendo nel contempo una certa standardizzazione delle attrezzature alleate.

In effetti, lo standard Block70 corrisponde alla designazione commerciale F-16V Viper. Questa nuova variante dell'F-16 è già stato venduto in Europa alla Slovacchia e la Grecia, e Lockheed Martin spera ancora di vendere alcuni aerei ad altri paesi dell'Europa orientale che non possono permettersi il suo F-35. Tecnicamente, l'F-16V Block 70 è una versione migliorata dell'F-16C Block 50/52, con un radar dotato di un'antenna AESA e un cockpit più moderno.

La Grecia dovrebbe modernizzare la maggior parte dei suoi attuali F-16 allo standard Block 70 Viper. Oltre all'Europa, l'F-16V è stato venduto anche a Bahrain, Taiwan, Corea del Sud e Marocco, ed è di grande interesse per l'Indonesia.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE