KC-46 Pegasus deve affrontare nuovi problemi tecnici, aumentando ulteriormente la pressione su Boeing

Per Boeing, le battute d'arresto del programma Pegasus KC-46 sono sempre più come una storia senza fine. Mentre l'acquisto di 179 nuove navi cisterna è essenziale per le operazioni di proiezione dell'aeronautica statunitense, il nuovo aereo ha accumulato ritardi e costi aggiuntivi per anni.

Mentre Boeing promette di aumentare gli sforzi per correggere rapidamente le problematiche tecniche più problematiche, al contrario sembra che sia apparso di recente un nuovo problema di categoria 1. In effetti, l'USAF avrebbe continuato a farlo segnalare gravi perdite di carburante che richiede di passare questo problema tecnico al rango di guasti tecnici critici. La categoria 1, infatti, significa che i guasti rilevati compromettono la sicurezza del volo e il successo della missione.

KC-46 vicino alle fabbriche Boeing nella zona di Seattle. Per il momento, la produzione di aerei di linea Boeing è stata interrotta, compresi i loro derivati ​​militari come il KC-46.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a 4,95 € al mese, 2,50 € al mese per studenti e 18 € al mese per abbonamenti professionali. Le offerte di abbonamento annuali 2 mesi gratuiti.


ScaricaloApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE