La portaerei americana USS Theodore Roosevelt attraccò a Guam a causa del Covid-19

Una delle due portaerei americane presenti nella zona indo-pacifica, la USS Theodore Roosevelt, è appena arrivata alla base navale americana dell'isola di Guam per essere attraccata, dopo 23 membri dell'equipaggio sono risultati positivi al coronavirus Covid19. A Guam, la super portaerei da 117.000 tonnellate farà testare i suoi 5000 membri d'equipaggio, in modo da contenere l'epidemia a bordo se possibile, ed evitare uno scenario paragonabile alla Diamond Princess, questa nave da crociera che, a All'inizio dell'epidemia globale, vivono 712 dei suoi passeggeri e dell'equipaggio infettati, 10 dei quali dovrebbero morire a causa dell'infezione.

Martedì 24 marzo, 3 marinai a bordo sono risultati positivi al Covid-19 a bordo della portaerei americana, cifra che sale a 8 il giorno successivo. La Marina degli Stati Uniti inviò urgentemente a bordo kit di test aggiuntivi, ma l'aumento del numero di casi suggerì una rapida diffusione dell'epidemia, la nave fu diretta verso l'isola di Guam, dove tutti i membri gli equipaggi possono essere testati e le persone infette possono essere messe in quarantena o trattate se sviluppano sintomi.

Insieme a Okinawa, la base navale di Guam è uno dei principali punti di appoggio della marina americana nel Pacifico occidentale.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE