Boeing sospende la produzione di aerei P-19 Poseidon e KC-8 Pegasus a causa di Covid-46

L'altro ieri, le fabbriche Boeing nello Stato di Washington (nel nord-ovest degli Stati Uniti) hanno iniziato a rallentare drasticamente la loro attività dopo che lo stato di emergenza è stato dichiarato in quello stato. La regione di Seattle, infatti, è oggi una delle più colpite dall'epidemia di coronavirus negli USA. Di conseguenza, da oggi 25 marzo, La produzione di Boeing verrà interrotta per due settimane.

Per il settore della difesa, ciò riguarda principalmente gli aeromobili di missione basati su celle di aeromobili civili, in questo caso l'aeromobile di pattugliamento marittimo P-8A Poseidon e l'aeromobile per il rifornimento in volo KC-46A Pegasus, Derivati ​​rispettivamente dal Boeing 737 e 767. Per il momento, le fabbriche di velivoli da caccia Super Hornet F / A-18E e F-15 Eagle situate a St Louis, nel Missouri, non sembrano preoccuparsi.

La produzione di KC-46 sembra fermarsi in rete per le prossime settimane, ma la correzione dei problemi con il suo sistema di rifornimento continua

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso agli articoli di notizie, analisi e riepilogo. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti. L'abbonamento deve essere sottoscritto il il sito web di Meta-Defense


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE