L'esercito americano sviluppa una nuova e rivoluzionaria antenna quantistica multispettrale

Le applicazioni della meccanica quantistica stanno appena iniziando a comparire quando già, nell'universo di La Défense, stanno aprendo strade che probabilmente modificheranno profondamente la tecnologia militare nei decenni a venire. Abbiamo già visto le capacità di elaborazione delle informazioni offerte dai computer quantistici, nonché le capacità di rilevamento avanzate dei radar quantistici. Ma la tecnologia attualmente in sviluppo all'interno dell'Esercito Research Laboratory dipendente dal Comando per lo sviluppo delle capacità di combattimento dell'esercito americano, potrebbe avere applicazioni molto concrete a breve termine in materia di intelligence e guerra elettronica, ma anche di comunicazione, nelle forze armate.

In effetti, i team del professor David Meyer si sono sviluppati un'antenna quantistica, in grado di rilevare emissioni elettromagnetiche su una gamma di frequenza sorprendente, ovvero da KiloHertz a TeraHertz, un miliardo di volte più veloce. Per fare ciò, l'US Army Research Laboratory utilizza le peculiarità atomiche degli atomi di Rydberg, atomi il cui raggio atomico è molto più alto (dell'ordine da 100 a 10.000 volte) rispetto agli atomi tradizionali, dando loro capacità quantistiche. molto interessante, soprattutto per misurare i campi elettromagnetici.

L'utilizzo del laser permette di trasformare un normale atomo in un atomo di Rydberg, così da aumentarne la sensibilità al campo elettromagnetico.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso completo agli articoli di notizie, analisi e sintesi. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

A partire da 5,90€ al mese (3,0€ al mese per gli studenti) – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE