Gli europei dovrebbero dotarsi di un meccanismo per aiutare ad acquisire attrezzature per la difesa?

In un articolo pubblicato ieri dal sito americano Defensenews.com, il giornalista Aaron Mehta presenta il modifiche che le autorità americane intendono apportare ai meccanismi ERIP, per il Programma europeo di incentivazione alla ricapitalizzazione, inteso a consentire ai paesi europei di eliminare le apparecchiature dall'epoca del Patto di Varsavia, a favore delle apparecchiature occidentali. Ma l'analisi che viene fornita mostra che questo dispositivo, chiamato ad essere perpetuato dal Pentagono, e che avrà un costo inferiore a 300 milioni di dollari nel 2019, ha generato più di 2,5 miliardi di dollari in ordini di attrezzature per la difesa dal Società americane. In queste condizioni, ci si può chiedere perché gli europei, come Unione, o come nazione, non fanno lo stesso, per cercare di aumentare il pubblico delle loro apparecchiature, in particolare nell'Europa orientale?

Va detto che il dispositivo ERIP è particolarmente ben progettato. A rigor di termini, non si tratta di meccanismi di compensazione industriale o di bilancio finanziati dallo Stato federale, che potrebbero essere fissati dalle regole dell'OMC. Si tratta di aiuti per attrezzature, discrezionali, che non hanno, a priori, alcun legame con il supporto per la vendita di attrezzature americane. Tranne che ovviamente, in effetti, è ben diverso, dal momento che gli 8 paesi europei, di cui 6 appartenenti all'UE, che hanno ricevuto finanziamenti di questo tipo nel 2019, hanno tutti ordinato apparecchiature americane in dello stesso anno, per importi mediamente dieci volte superiori all'aiuto ricevuto.

Gli aiuti statunitensi del programma ERIP sono stati in particolare al centro dei successi commerciali registrati da Sikorsky e Bell in Europa nel 2019, a scapito di Airbus Helicopters e Leonardo.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a € 4,95 al mese o € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 18,00 al mese o € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 2,5 al mese o € 25 all'anno - Escluso codice promozionale -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE