L'Indonesia annulla l'ordine per i Su-35 russi sotto la pressione degli Stati Uniti

Tradizionalmente non allineata, l'Indonesia era solita bilanciare le sue acquisizioni di attrezzature per la difesa tra diversi blocchi. Durante la Guerra Fredda, come l'India, le forze aeree a Giacarta volarono quindi congiuntamente Mig 19 e Mig 21 sovietici insieme agli Skyhawks americani A4, e questa situazione continuò dopo la caduta dell'Unione Sovietica, cambiando set di Su-27 e Su-30 russi e F16 americani. Ma questo tipo di posizionamento "intermedio" non si addice più a Washington.

Dal suo arrivo alla Casa Bianca, Donald Trump si è chiaramente impegnato a ricostruire una struttura a blocchi sul pianeta, con da un lato il blocco articolato attorno agli Stati Uniti, e dall'altro quello strutturato attorno alla coppia sino-russa. . E per costringere i paesi a fare questa scelta, ha promulgato, nel 2017, Legislazione CATSAA, che minaccia di sanzioni qualsiasi paese che acquisisca attrezzature per la difesa russa o cinese, che possono andare dalla sospensione delle autorizzazioni all'esportazione di attrezzature per la difesa americana, a severe sanzioni economiche.

Jakarta voleva acquisire 11 caccia pesanti Su-35 a lungo raggio per sostituire i suoi 5 Su-27 e 11 Su-30 alla fine.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE