JF-17 Block III in Pakistan vs F-21 in India: verso un'opposizione tra combattenti leggeri?

Poco più di un anno fa, un nuovo scontro militare limitato ha condotto l'India e il Pakistan nella regione del Kashmir. Il 27 febbraio 209 si verificarono scambi di fuoco tra i bombardieri da combattimento dei due paesi. Il Pakistan annuncia che i suoi F-16 e alcuni caccia leggeri JF-17 hanno ingaggiato e distrutto due combattenti indiani, mentre Nuova Delhi conferma solo la perdita di uno dei suoi antichi MiG-21 e la distruzione in cambio di un F -16 pakistani.

Se i dettagli reali di questo impegno non sono ancora chiari per il grande pubblico, emerge comunque che l'Aeronautica indiana (IAF) come Pakistan Air Force (PAF) si affidano ancora in gran parte ai combattenti leggeri e vecchi per i loro intercettazione e operazioni di attacco al suolo. Tuttavia, la sostituzione del MiG-21 Bison in India e del Mirage III / 5 in Pakistan con combattenti utili ed economici è diventata sempre più critica nel corso degli anni.

Modernizzato, il Bisonte indiano MiG-21 rimane un intercettatore di luce credibile. Le cellule, tuttavia, raggiungono il limite del loro potenziale e non consentono loro di trasportare abbastanza missili per svolgere missioni di superiorità aerea.

Sfide e contesto della modernizzazione di IAF e PAF


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE