Airbus Helicopter colloca il suo H135 in Thailandia e si rivolge ad altri mercati in Asia

In tutto il mondo, gli spettacoli aerei sono l'occasione per annunciare importanti contratti e per mostrare davanti alla concorrenza gli impressionanti elenchi di aeromobili venduti e consegnati durante l'anno. Altre vendite, tuttavia, possono apparire quasi aneddotiche a causa del volume coinvolto o dell'importo del contratto. Ciò non impedisce necessariamente loro di avere un valore strategico, sia per il venditore che per il suo paese di origine. E questo è esattamente il caso della vendita di sei elicotteri Airbus Helicopters H135 venduti in Tailandia, e annunciati al Singapore Air Show la scorsa settimana.

Così, la Royal Thai Air Force (RTAF) ha acquisito sei turbine bimotore H135 leggere che sarà utilizzato dal 2021 come dispositivi di addestramento, anche per l'addestramento iniziale dei futuri piloti militari tailandesi. Per Airbus, questo è il undicesimo cliente militare H135, che, tuttavia, recentemente non è riuscito a convincere la US Navy, che preferito la monoturbina italiana A.119 Koala.

A differenza del fratello maggiore H145 che equipaggia l'esercito americano, l'H135 non ha saputo sedurre la US Navy, che ha preferito il monomotore A.119, più economico per le missioni di addestramento.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE