Il presidente filippino R. Duterte vuole porre fine a 69 anni di cooperazione militare con gli Stati Uniti

Inizialmente colonia spagnola dal XVI secolo, le Filippine furono cedute agli Stati Uniti in compensazione della guerra ispano-americana conclusasi nel 16 con il Trattato di Parigi. Dopo l'invasione giapponese del 1898 e la sconfitta di quest'ultima nel 1942, il paese proclamò la sua indipendenza e divenne uno dei paesi fondatori delle Nazioni Unite nel 1945. Tuttavia, le autorità filippine concessero concessioni militari alle forze americane per 1946 anni. nel 99 e nel 1947 firmò un trattato di cooperazione militare molto stretto con Washington. In effetti, durante la Guerra Fredda, le Filippine sono state un pilastro della presenza americana nel Pacifico, proprio come il Giappone, l'Australia o la Corea del Sud.

ma È probabile che questa cooperazione finisca presto con una decisione unilaterale del presidente Rodrigo Duterte, che secondo i termini dell'accordo, concede 180 giorni ai due protagonisti per trovare un asse di trattativa prima di essere denunciati. Questa decisione, se fosse stata più o meno di moda per 3 anni, visti i pessimi rapporti tra Washington e il presidente Duterte, colse ancora di sorpresa l'amministrazione Trump, che per il momento non ha poteva solo pentirsene pubblicamente. Va detto che dalla sua elezione nel 2016, il presidente filippino, noto per le sue posizioni estreme in alcuni settori, in particolare in termini di sicurezza e lotta al narcotraffico, ha avuto rapporti almeno tumultuosi con Washington, mentre 'ha ripetutamente espresso la sua "ammirazione" per Russia e Cina, come per i loro leader.

Gli Stati Uniti hanno ora 5 basi militari nelle Filippine, che forniscono un ottimo punto d'appoggio per il controllo regionale del teatro del Pacifico meridionale.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a € 4,95 al mese o € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 18,00 al mese o € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 2,5 al mese o € 25 all'anno - Escluso codice promozionale -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE