Per sostituire i Bradley, l'esercito americano cambia radicalmente metodo!

L'esercito degli Stati Uniti, come la marina e l'aviazione americana, negli ultimi anni ha messo in fila molti fallimenti in termini di pilotaggio industriale di nuove attrezzature. L'ultima è la sostituzione dei veicoli da combattimento della fanteria M2 / M3 Bradley, entrò in servizio negli anni '80, cancellato per mancanza di combattenti due mesi fa, dopo che Rheinmetall fu espulso in seguito un problema logistico per presentare la sua Lynx, e subito dopo Griffin della General Dynamics per non aver ottenuto buoni risultati. Poiché questa è la terza volta in 11 anni che il programma di sostituzione dei Bradley fallisce, l'esercito americano, attraverso la voce del generale John Murray, ha deciso di cambiare radicalmente il suo metodo per riavviare il programma.

Niente più ambizioni eccessive, requisiti arbitrari e talvolta contraddittori, come quelli che accompagnavano in precedenza il programma OMFV e che gettavano la spugna per la stragrande maggioranza degli industriali. Questa volta, l'esercito americano vuole unirsi ai produttori stessi per offrire la migliore attrezzatura al miglior prezzo e il più rapidamente possibile, senza che nessuno di questi tre parametri sia definito con precisione. Spetta ora a loro proporre il proprio approccio a quello che dovrebbe essere un veicolo da combattimento di fanteria del futuro, con l'unico vincolo di poter rispettare i propri orari, modelli e budget.

Rheinmetall e Raytheon hanno presentato la Lynx durante la competizione OMFV, che è stata eliminata per non aver potuto presentare in tempo il prototipo perché bloccato dalla burocrazia

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Ogni giorno almeno un articolo è pubblicato su Meta-Defense con un accesso gratuito da 24 a 48 ore. Nella sezione "Articoli da non perdere" sono inoltre disponibili 3 articoli in consultazione gratuita. Gli altri articoli sono riservati agli abbonati. Gli articoli pubblicati nella sezione "Guarda" sono riservati agli abbonati professionisti.

Abbonamento mensile a € 5,90 al mese - Abbonamento personale a € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 25 all'anno - Codice promozionale escluso -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE