L'acquisto di altri 14 F-35 è in fase di studio in Belgio

Secondo il quotidiano belga Le Soir, la difesa belga prenderebbe in considerazione la possibilità di acquisire fino a 14 F-35A oltre ai 34 aerei già ordinati. Questa ipotesi, che rimane relativizzata dalle autorità politiche, si baserebbe soprattutto su una richiesta della NATO che stima che sono necessari 48 combattenti moderni per consentire a Bruxelles di rispettare i suoi impegni all'interno dell'Alleanza, mentre le tensioni stanno aumentando crescere con la Russia.

Nella sua analisi della situazione, Laurent Lagneau dal sito Opex360 anche menzionato questa mattina a relazione edificante della Corte dei conti Il belga indica il continuo calo del livello di ambizione della componente aerea anche se rileva uno "sviluppo sfavorevole nel contesto di sicurezza generale". Nel dettaglio, questo documento affronta soprattutto le difficoltà incontrate oggi dall'aeronautica militare belga, che fatica a rispettare il proprio contratto operativo (32 caccia permanentemente disponibili) pur allineando una flotta di 54 F-16.

Due F-35A olandesi in prova negli USA. Inizialmente, erano previsti 85 velivoli, prima che l'esplosione dei costi del programma riducesse l'ordine a 37 e poi a 46 unità.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.



Scarica l'articolo in formato pdf

Funzionalità riservata agli abbonati professionisti

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE