L'esercito britannico svela il carro armato Streetfighter II mentre il futuro di Challenger 2 rimane incerto

Qualche giorno fa, a seguito di un esercizio a Coperhill Down, il British Tank Royal Reggiment ha svelato un dimostratore di carri armati Challenger 2 ottimizzato per il combattimento urbano. Designato Streetfighter II, questa variante modificata del carro armato da battaglia britannico segue il primo Streetfighter del nome, un altro dimostratore destinato a testare l'integrazione di droni rotanti, nuove armature anti-IED, una telecamera posteriore o un torretta teleoperata per armamento secondario.

La nuova versione del Challenger 2 presentata dall'esercito britannico ha una serie di modifiche progettate per consentire al carro armato di migliorare le sue prestazioni complessive in combattimento, soprattutto nelle aree urbane o semiurbane. Dopo il disastro dell'intervento russo a Grozny nel 1994, i carri armati pesanti sono stati sempre più chiamati a combattere nel cuore delle città, dove forniscono un supporto pesante alle truppe di fanteria o alle forze speciali. Tuttavia, questi spazi si sono rapidamente rivelati molto complessi da gestire, in particolare per i veicoli pesanti e ingombranti. L'intreccio delle popolazioni civili e dei combattenti, l'impossibilità di manovrare a proprio piacimento ma anche la presa in considerazione di minacce dall'alto e dal basso (piani di edifici, sotterranei, ecc.) Non consentono di sfruttarlo al meglio. carri armati pesanti.

Lo Streetfighter II si basa sulla stessa cella dello Streetfighter I, mostrato qui con un drone fuoristrada. Nessuno di questi dimostranti avrebbe dovuto dare alla luce una variante operativa.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a € 4,95 al mese o € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 18,00 al mese o € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 2,5 al mese o € 25 all'anno - Escluso codice promozionale -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store


Scarica l'articolo in formato pdf

Funzionalità riservata agli abbonati professionisti

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE