Fincantieri rafforza i legami con il Qatar

I cantieri navali italiani Fincantieri e il Ministero della Difesa del Qatar hanno firmato un protocollo d'intesa (MoU) al fine di rafforzare i legami e il lavoro congiunto tra il gruppo navale italiano e la holding Barzan di proprietà dello Stato del Qatar. Questo accordo riguarda la cooperazione tecnologica nel campo della cantieristica navale, ma anche la sicurezza informatica e il radar, e potrebbe dare luogo a nuovi ordini. Inoltre, integra la costruzione della base navale da cui opereranno i nuovi edifici della flotta ordinati nel 2016, nonché tutti i servizi che circondano questa flotta, come la manutenzione e l'addestramento dell'equipaggio.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.



Scarica l'articolo in formato pdf

Funzionalità riservata agli abbonati professionisti

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE