L'aggiudicazione del contratto MKS180 all'olandese Damen sarà contestata in tribunale

Questo era ovviamente prevedibile. Il gruppo industriale German Naval Yards Kiel (GNYK), partner di TKMS nella competizione per progettare e produrre le pesanti fregate del programma MKS 180 per la Marina tedesca, ha fatto da arbitro a favore dell'offerta dei cantieri olandesi Damen associato al gruppo tedesco Blohm + Voss, ha annunciato che sfiderà questa decisione in tribunale. Essendo TKMS in concorrenza con Naval Group e una partnership tra Damen e la svedese Saab per la sostituzione dei sottomarini Walrus della Royal Dutch Navy, sembra quindi improbabile che si unirà a questa azione, il che spiega perché il suo partner, GNYK, appartenente alla Privinvest Holding che possiede anche, tra le altre cose, i cantieri navali francesi CMN, che da solo svolge il lavoro legale e mediatico.

Le corvette K130 furono affidate a Blohm + Voss e Privinvest
[Armelse]

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a 4,95 € al mese, 2,50 € al mese per studenti e 18 € al mese per abbonamenti professionali. Le offerte di abbonamento annuali 2 mesi gratuiti.


ScaricaloApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

[/ Arm_restrict_content]

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE