Formato della Marina statunitense e navi di superficie inadeguate a trattare con la Cina

Specializzato in studi su argomenti di difesa riguardanti gli Stati Uniti, il Center for Strategic and Budgetary Assessments o CSBA, ha appena pubblicato uno studio particolarmente critico riguardanteLe scelte attuali della Marina degli Stati Uniti quando si tratta di costruire la sua flotta di superficie. E la conclusione è chiara: con il suo formato attuale, la Marina americana non è in grado di affrontare il livello di sfida posta dalla Cina nei mari e nell'aria.

Infatti, secondo lo studio pubblicato, la US Navy basa la sua potenza di superficie su unità di grandi dimensioni, costose e avide di risorse umane, utilizzando radar e sonar attivi molto potenti e numerosi missili in silos verticali. Ma oggi la guerra navale è diventata una questione di discrezione e furtività. Le unità di superficie che utilizzano i loro radar o sonar in modalità attiva possono rilevare efficacemente navi e aerei entro un certo perimetro, ma indicano accuratamente la loro posizione a tutte le navi e gli aerei che pattugliano a distanze molto maggiori. Nell'era dei missili anti-nave a lungo raggio, che ora possono raggiungere obiettivi oltre 1000 km (Tzirkon), e anche oltre per i missili antibalistici come il DF-21D cinese, l'uso di un radar come lo SPY-6 che equipaggerà i nuovi cacciatorpediniere Arleigh Burke Flight III, fungerà da luce di posizione multidirezionale nel oceani per tutte le unità navali, sottomarine e aeree della zona. Inoltre, poiché i paradigmi strategici della US Navy non sono cambiati dagli anni '80, quando gli incrociatori Ticonderoga e il cacciatorpediniere Burke sono entrati in servizio, i potenziali avversari della US Navy hanno avuto tutto il tempo per progettare edifici e tattiche che rendono le forze della Marina americana una debolezza se dovesse affrontarle.

Il missile balistico anti-nave cinese DF21D ha una portata superiore a 1500 km

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a € 4,95 al mese o € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 18,00 al mese o € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 2,5 al mese o € 25 all'anno - Escluso codice promozionale -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE