Le forze russe ricevono versioni aggiornate dei loro veicoli blindati

Dalla fine degli anni 2000, l'industria della difesa russa si è impegnata a progettare una nuova generazione di veicoli da combattimento corazzati, rappresentati da la famiglia Armata o i veicoli da combattimento per la fanteria e il trasporto di truppe Kurganet-25 o Bumerang. Consapevoli dei suoi mezzi limitati, ma determinati a riguadagnare il vantaggio sulle forze NATO, considerati nemici della dottrina della difesa russa, le autorità militari hanno scelto di preservare il vantaggio digitale derivante dall'immenso parco veicoli corazzati ereditati dall'era sovietica, piuttosto che ridimensionare le loro forze in proporzione alle sole nuove tecnologie, molto più costose, come fecero gli europei. Di fatto, Mosca ha iniziato a modernizzare un gran numero di veicoli blindati, al fine di estenderne la durata e l'efficienza operativa oltre il 2030, consentendo alle nuove generazioni di veicoli blindati di entrare gradualmente in servizio.

Tradizionalmente, le forze russe hanno usato un numero molto elevato di veicoli diversi, essi stessi disponibili in diverse varianti, rendendo difficile comprendere la potenza militare complessiva del paese. Tuttavia, alcune grandi famiglie di veicoli corazzati rappresentano oggi la parte principale del corpo di battaglia corazzato russo.

Carro armato di battaglia T72-B3M

Progettato alla fine degli anni '60, il T72 è oggi il principale carro armato delle forze russe, con oltre 2300 unità in servizio. La versione modernizzata, la T72B3M, ha iniziato a essere consegnata nel 2017, in seguito alla versione B3 che ha consegnato finora oltre 1600 copie. Il B3M è un serbatoio da 45 tonnellate equipaggiato con una pistola da 125 mm 2A46M5 a caricamento automatico.

Il T72B3M è al centro della strategia di modernizzazione delle forze russe

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a 4,95 € al mese, 2,50 € al mese per studenti e 18 € al mese per abbonamenti professionali. Le offerte di abbonamento annuali 2 mesi gratuiti.


ScaricaloApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE