Droni solari, dirigibili, micro-satelliti: queste tecnologie per superare la perdita di satelliti

Il gruppo aerospaziale e della difesa italiano Leonardo ha annunciato di aver investito nella società americano-spagnola abitante del cielo Aero Inc, specializzato nella progettazione di droni solari, al fine di progettare il primo drone ad energia solare in grado di trasportare un carico significativo per un periodo di tempo e distanze quasi illimitate. Tra i numerosi vantaggi di questa tecnologia, Leonardo sottolinea il ruolo che potrebbe svolgere nel ripristino dei servizi e delle infrastrutture dopo un grave disastro, naturale o meno, e in particolare in caso di distruzione delle reti di comunicazione o della rete satellitare, che oggi forniscono un gran numero di servizi essenziali per l'azione dello Stato, e in particolare delle forze armate. In quest'area, negli ultimi anni sono emerse tre principali categorie di tecnologia.

Droni solari


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". I “Brèves” sono accessibili gratuitamente da 48 a 72 ore. Gli abbonati hanno accesso agli articoli in Breve, Analisi e Sintesi integralmente. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- sottoscrivi-voi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE