Il programma Airbus DS LOUT stravolge l'equilibrio industriale europeo

Airbus Defence & Space ha tradizionalmente avuto un'immagine di attore secondario nel campo della progettazione di aerei da combattimento e sistemi aerei armati, non avendo mai portato a termine un programma di questo tipo in completa autonomia. Di fronte alla Dassault Aviation francese e ai suoi Rafales e Mirage, o all'inglese BAe e ai suoi Harrier o Buccaneers, la collaborazione di Airbus DS e dei suoi componenti nei programmi Typhoon e Tornado sembrava essere in declino. E questa gerarchia si è fatta sentire a livello del programma SCAF, per il quale la progettazione dell'NGF (Next Generation Fighter), il nuovo velivolo cuore del sistema, è stata affidata a Dassault Aviation, mentre il sistema dei sistemi è stato affidato alla Industriale europeo con un forte accento germanico. Infatti, la presentazione del nuovo dimostratore LOUT per Low Observable UAV Testbed, come suggerisce il nome un dimostratore di tecnologie stealth applicate a un drone, non solo ha sorpreso l'ecosistema della difesa aeronautica europea, ma può, potenzialmente, cambiare in modo significativo le linee di forza alla base di questo stesso ecosistema.

Il primo punto chiave di LOUT è la sua riservatezza. In effetti, il programma, avviato nel 2007, è rimasto fuori dai media per quasi 12 anni, come i programmi del famoso Lockheed Skunk Work, che aveva progettato, tra gli altri, gli aerei U2, SR71 e F117. . Questa relazione è stata citata, senza essere confermata, anche da Mario Hertzog, responsabile del programma SCAF di Airbus DS, durante la presentazione del nuovo drone. Comunque sia, l'azienda aeronautica europea ha dimostrato di essere anch'essa in grado di realizzare programmi complessi e riservati in completa autonomia.

Il programma LOUT è rimasto confidenziale per quasi 12 anni, un record per un programma europeo

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a € 4,95 al mese o € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 18,00 al mese o € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 2,5 al mese o € 25 all'anno - Escluso codice promozionale -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE