Le forze cinesi presentano i loro droni da combattimento 2 di nuova generazione

È stato in occasione della parata militare in occasione del 70 ° anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese, che le autorità militari hanno presentato due droni da combattimento di nuova generazione che hanno catturato l'attenzione di osservatori nazionali e internazionali. Sapevamo già che l'industria aeronautica cinese era stata in grado di sviluppare una famiglia di droni da combattimento e sorveglianza MALE (Medium Altitude Long Endurance) e HALE (High Altitude Long Endurance), come il famoso Wing Loong ampiamente esportato nel mondoanche in Europa. Ma questa parata è stata un'opportunità per Pechino per fare colpo con due nuovi droni da combattimento dall'aspetto e dalle prestazioni molto diversi dai droni MALE, e presentati come già in servizio nelle forze armate cinesi.

Il primo è identificato come Drone attacco furtivo GJ-11, un'ala delta simile a quelle note al pubblico occidentale attraverso il programma americano X47B e l'European Neuron. Con un'apertura alare di 14 metri, sembra più che probabile che il GJ-11 sia derivato dal programma Sharp Sword di HAIG, che ha fatto il suo primo volo nel 2013 e che un'altra versione derivata equipaggerà la portaerei di tipo 001A cinese. A giudicare dalle sue dimensioni e dal suo aspetto, il GJ-11 deve raggiungere una massa di 7 tonnellate a vuoto e da 10 a 12 tonnellate al decollo, un peso paragonabile a quello di un caccia leggero. D'altra parte, vediamo che è molto più piccolo dell'S70 Okhotnik russo che, con 20 metri di apertura alare e 20 tonnellate al decollo, occupa visibilmente la parte superiore dello spettro dei moderni droni da combattimento. La struttura ad ala volante è particolarmente indicata per la progettazione di dispositivi stealth, avendo la particolarità di essere meno sensibile rispetto ad altre configurazioni attuali ai fenomeni di risonanza delle onde VHF-UHF.

Il GJ-11 è molto più piccolo del russo S70 Okhotnik

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a € 4,95 al mese o € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 18,00 al mese o € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 2,5 al mese o € 25 all'anno - Escluso codice promozionale -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE